L’igiene del neonato: le indicazioni generali

Spread the love

Le mamme che hanno appena partorito, normalmente, ricevono in ospedale le istruzioni fondamentali per prendersi cura del proprio bebè e curarne l’igiene.

Ciò che sembra relativamente semplice in ospedale, diventa improvvisamente complesso però non appena si rientra a casa propria.

I neonati sono dotati di difese immunitarie e anticorpi sufficienti per affrontare l’ambiente esterno; tuttavia è assolutamente corretto seguire le regole basilari dell’igiene.

PRECAUZIONI GENERALI

Evitate di organizzare grandi feste di benvenuto al neonato nei primi giorni di vita, ma limitatevi alle visite dei parenti più prossimi come nonni e zii.
Quando ricevete visite, chiedete ai vostri ospiti di togliere la giacca e di lavare le mani prima di prendere in braccio il bebè.
Se qualcuno dei vostri ospiti ha il raffreddore o il mal di gola, chiedete gentilmente di evitare di sbaciucchiare il vostro piccolo.

IL CAMBIO DEL PANNOLINO

Dopo ogni cacca o pipì, il pannolino va sostituito. Un neonato di norma sporca almeno 6 pannolini al giorno. Quando si toglie il pannolino, si può rimuovere la cacca attaccata alla pelle con le salviettine umide oppure con del cotone bagnato in acqua. Dopodiché il bimbo va lavato con acqua e sapone nel lavandino del bagno, appoggiandolo in modo stabile a pancia giù su un braccio e insaponandolo e sciacquandolo con l’altra mano. E’ normale essere un po’ impacciati i primissimi giorni, ma si acquisirà esperienza e disinvoltura molto in fretta. Asciugare quindi con un asciugamano dedicato solo al piccolo, avendo particolare attenzione per le pieghe inguinali. Se il sederino è infiammato, prima di mettere un nuovo pannolino, potete applicare della crema protettiva.

Esperienza personale con Matteo

Vi racconto, in questa sede, la mia esperienza con Matteo nei suoi primi giorni di vita. Il cambio del pannolino del neonato è un’operazione che può sembrare difficilissima al principio ma diventa un automatismo nel giro di poco tempo.

Un neonato può sporcare il pannolino fino a 10-12 volte al giorno nei primi giorni di vita e fino a 6 volte quando diventa un po’ più grande. Il cambio del pannolino del neonato dovrebbe essere fatto ogni volta che ci si accorge che è sporco o umido per prevenire irritazioni della pelle

.Per il cambio del pannolino del neonato si possono utilizzare acqua tiepida e sapone delicato per bambini.  E’ bene in ogni caso non utilizzare prodotti che contengano essenze profumate. Le creme allo zinco vanno usate solo se si presentano arrossamenti e bisogna fare attenzione a che non rimangano dei residui al cambio successivo. Non usare mai il talco, oltre a non essere necessario, il suo uso improprio potrebbe essere fonte di pericolo per il bambino. 

Per prevenire eventuali arrossamenti da pannolino, soprattutto nei primi giorni di vita di mio figlio, ho usato dei pannolini specifici ipoallergenici e 100% naturali, biodegradabili. Provati come alternativa ecologica ai pannolini tradizionali, i pannolini “Nappynat” hanno il grande pregio di essere delicati sulla pelle. Facendo una ricerca su internet ho avuto modo di conoscere il sito “Sorgente Natura”: il più grande negozio online di articoli biologici/naturali. Io ormai sono loro cliente da tempo. Non ho da dire nulla di negativo. Servizio eccellente e i prodotti altrettanto. Soddisfatta al 100%.

Se seguite il mio consiglio potete acquistare i pannolini “Nappynat” sul sito “Sorgente Natura” cliccando sul seguente link:

https://sorgentenatura.it/p/nappynat-pannolini-naturali-taglia-maxi-14-25-kg?id=96868#product-detail-card&pn=5798

 

Invece, all’occorrenza, solo quando ci sono degli arrossamenti dovuti dal contatto con il pannolino uso, anche adesso, la crema protettiva alla calendula – baby & child. Pura cera d’api, lanolina ed ossido di zinco formano un naturale strato protettivo in grado di contrastare gli effetti dell’umidità del pannolino sulla pelle del bebè.

Puoi acquistare la crema protettiva alla calendula – baby & child sul sito “Sorgente Natura” cliccando sul seguente link:

https://sorgentenatura.it/p/baby-child-crema-protettiva-alla-calendula?pn=5798

Consiglio, inoltre, la crema lenitiva e protettiva Bapanthenol

Pasta Lenitiva Protettiva 100 G

Ottima crema, unge la pelle e la tiene sempre ben idratata.

Ottimo risultato. Aiuta a far sparire o alleviare il rossore velocemente. Su Amazon si trova ad un prezzo nettamente inferiore rispetto a quello praticate dalle farmacie o sanitarie. Consigliata!

Potete acquistarla sul sito “Amazon” al seguente link:

https://www.amazon.it/gp/product/B00D3HUJH6/ref=as_li_qf_asin_il_tl?ie=UTF8&tag=mywebsite04b3-21&creative=21718&linkCode=as2&creativeASIN=B00D3HUJH6&linkId=46f5c853f59a2858c618d8ad61d556ac

E per coloro che preferiscono la classica pasta fissan, ecco il link per acquistarla su Amazon:

Fissan – Pasta protettiva, con Ossido di Zinco ed Estratti di Camomilla – 100 ml – [confezione da 2]

https://www.amazon.it/gp/product/B074PT72LY/ref=as_li_qf_asin_il_tl?ie=UTF8&tag=mywebsite04b3-21&creative=21718&linkCode=as2&creativeASIN=B074PT72LY&linkId=ed828b1ab4256ee93486e02ca86638ae

Fissan Pasta Protezione E Natura Ml.75 – [confezione da 6]

Su “Amazon” cliccando il link che segue:

https://www.amazon.it/gp/product/B06XTLDDP5/ref=as_li_qf_asin_il_tl?ie=UTF8&tag=mywebsite04b3-21&creative=21718&linkCode=as2&creativeASIN=B06XTLDDP5&linkId=79bd107797acd36ad8caf4f91a027929

 

IL BAGNETTO

Il bagnetto si può effettuare dal giorno successivo alla caduta del cordone ombelicale. Lo si può effettuare anche tutti i giorni, ma se vedete che il bimbo non apprezza particolarmente, potete anche ridurre la frequenza.
Munitevi di una vaschetta per bimbi e assicuratevi che sia ben pulita. Mettete un po’ d’acqua al suo interno controllandone la temperatura con la mano. Non è fondamentale acquistare un termometro. Aggiungete un po’ di sapone liquido non troppo schiumoso, specifico per neonati.
Il bagnetto non è solo un momento di mera pulizia, ma deve essere inteso anche come momento di relax, di complicità tra mamma o papà e bimbo, di contatto fisico e di divertimento.
Dopo aver sciacquato bene il neonato rimuovendo tutto il sapone, asciugate il bimbo con un asciugamano pulito e morbido, avendo particolare cura delle pieghe inguinali e ascellari, tra le dita di mani e piedi, dietro le orecchie.
Abbiate l’accortezza di preparare tutto il necessario prima di cominciare il bagnetto e non lasciato mai incustodito il bambino nella vaschetta, neanche per un solo istante.

LE CREME

Potete utilizzare una crema idratante, leggera e morbida, non troppo pastosa, per tutto il corpo. Nei mesi freddi anche gli olii idratanti sono indicati.

Non utilizzate profumi o creme profumate e, soprattutto, non utilizzate il borotalco poiché il bebè potrebbe avere problemi respiratori inalando le polveri.

Come esperienza personale vi consiglio i seguenti prodotti.

Come crema corpo da utilizzare dalla nascita ho usato la crema corpo della weleda alla calendula. È una crema abbastanza corposa ideale per le pelli secche dei neonati ma ottima anche per pelle normale, sopratutto perché è molto lenitiva.

Potete acquistare la “crema corpo alla calendula” della Weleda cliccando sl sito “Sorgente Natura”andando sul seguente link:

https://sorgentenatura.it/p/baby-crema-per-il-corpo-alla-calendula#reviews-holder?pn=5798

GLI OCCHI

Per prevenire eventuali congiuntiviti, frequenti nei primi giorni di vita, bisogna prestare molta attenzione agli occhi. Imbevete una garzina sterile in acqua fisiologica e passate una sola volta dall’esterno verso l’interno (dalle tempie verso il naso). Non fate mai il movimento opposto perché, nel caso in cui siano presenti batteri, rischiereste di trascinarli lungo tutto l’occhio. Questi tendono infatti a depositarsi nella parte interna dell’occhio, quella verso il naso. L’operazione può essere ripetuta due o tre volte al giorno. In caso in cui vediate delle secrezioni gialle o abbiate il sospetto di una congiuntivite, contattate subito il vostro pediatra.

 

Follow me!

Un pensiero riguardo “L’igiene del neonato: le indicazioni generali

  1. Alessandro ha detto:

    Ho appena acquistato la crema bepanthenol ottimo prodotto, rispetto alla fissan la preferisco per la sua consistenza più morbida e per la maggiore facilità a spalmara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *